IL METODO TABATA

running-498257_1920

ll protocollo Tabata, molto in voga negli allenamenti di oggi e nella preparazione atletica, è stato studiato e ideato negli anni 90 da uno scienziato giapponese, il Dott. Izumi Tabata il quale ha dimostrato che il suo metodo migliora di molto le capacità aerobiche ed anaerobiche dell’atleta.

Il Tabata consiste nell’alternare 20 secondi alla massima velocità fisicamente raggiungibile, a 10 secondi di pausa, per 8 sequenze di un determinato esercizio, per un totale di 4 minuti.

il Dott. Tabata ha dimostrato che il suo metodo produce enormi benefici sulle capacità fisiche del corpo in sole 6 settimane, sia dal lato aerobico, incrementando il VO2max in misura maggiore della classica attività aerobica, che anaerobiche, incrementando le capacità di accumulare debito d’ossigeno.

Ha quindi dimostrato che l’attività ad intensità massimale può migliorare le capacità aerobiche, in misura maggiore rispetto a quello che riesce a fare l’attivita aerobica stessa, nonostante sia spesso considerato vero il contrario.

Il cuore raggiunge frequenze altissime durante i 20 secondi di lavoro, le brevi pause di 10 secondi permettono di riprendendere fiato.

Inutile dire che si tratta di un lavoro molto intenso… Il fatto che una seduta di allenamento duri solo 4 minuti può indurre a pensare che sia semplice, che non ci si sia allenati abbastanza, ma…. questo non è vero…

In quei 4 minuti darete tutto quello che avete, vi sembreranno interminabili e non è detto che riuscirete a portare a termine il lavoro…

Ricordate… 20 secondi alla velocità massima che potete, altrimenti non vale 😉

provate domani stesso, 20 secondi di corsa alla velocità massima alternati a 10 secondi di pausa per 8 volte…

4 minuti di inferno!!

Oltre a migliorare la vostra condizione fisica, diminuirete la vostra percentuale di grasso senza intaccare la massa magra…